Mattarella, ecco come sarà il giuramento alla Camera: presenza al 100%, ma tutti con tampone (di terza generazione)

Il protocollo sanitario per la cerimonia è stato stabilito dal Gemelli

Il giuramento di Mattarella alla Camera: presenza al 100%, ma tutti con tampone
Il giuramento di Mattarella alla Camera: presenza al 100%, ma tutti con tampone
di Diodato Pirone
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Febbraio 2022, 06:36

Domani alle 15.30 Sergio Mattarella giurerà per la seconda volta come Capo dello Stato. Lo farà in un'Aula di Montecitorio che sarà affollata, anche se non proprio come il 3 febbraio del 2015, perché in teoria tutti i 1.009 Grandi Elettori che hanno partecipato alla scelta del Presidente, potranno assistere alla cerimonia. A differenza di sette anni fa, i parlamentari dovranno indossare la mascherina Ffp2, saranno distribuiti anche sulle tribune e prima di entrare nell'Aula dovranno sottoporsi a un tampone rapido di terza generazione. Fino a ieri erano già circa 700 i parlamentari che si erano prenotati per il tampone che sarà disponibile sia a Montecitorio che a palazzo Madama.

Mattarella prepara il discorso di insediamento: richiamo a unità ma non sarà "duro" (come il Napolitano bis)

Controlli rigidi

Le misure anti-Covid sono state stabilite da un rigido protocollo dei medici del Gemelli che hanno deciso di acconsentire ad una larga partecipazione al giuramento presidenziale anche perché la cerimonia durerà meno di un'ora.
Il secondo giuramento di Mattarella sarà l'evento clou di una giornata molto particolare. Nel primo pomeriggio, infatti, il Presidente della Repubblica, accompagnato dal segretario generale della Camera, Fabrizio Castaldi, si recherà a Palazzo Montecitorio scortato dai Carabinieri in motocicletta. La partenza, come sempre accade in questi casi, è segnalata dai rintocchi della campana di Montecitorio.

Successivamente il presidente della Camera, Roberto Fico, e il presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, accoglieranno Mattarella all'ingresso principale di Montecitorio. La campana, a questo punto, cesserà di suonare.

La cerimonia

Nell'atrio della Camera sarà schierato un reparto di Carabinieri, in alta uniforme. Al suo arrivo, il Capo dello Stato verrà salutato dai componenti del Consiglio di presidenza del Senato e dell'Ufficio di presidenza della Camera. Successivamente, accompagnato da Fico e Casellati, con i rispettivi segretari generali, raggiungerà l'Aula e salirà sul banco della presidenza. A questo punto il presidente Fico dichiarerà aperta la seduta e inviterà il Capo dello Stato a prestare giuramento a norma dell'articolo 91 della Costituzione.

Mattarella bis, giovedì il giuramento: ecco come funziona la cerimonia di insediamento del presidente della Repubblica

Secondo quanto prevede il puntiglioso cerimoniale, dell'avvenuto giuramento verrà dato annuncio dalla campana di Montecitorio, mentre nello stesso momento 21 salve di artiglieria partiranno dal Gianicolo. Solo a questo punto il Presidente della Repubblica rivolgerà il suo messaggio alla nazione e in particolare ai parlamentari. Successivamente, il presidente Fico dichiarerà chiusa la seduta e, insieme al presidente del Senato, accompagnerà il Presidente della Repubblica alla Galleria dove verrà accolto dal Presidente del Consiglio.
Nell'atrio un reparto di Corazzieri, in uniforme di gran gala, renderà gli onori. E poi il Capo dello Stato, accomiatatosi dai Presidenti delle Camere uscirà da Palazzo Montecitorio.
A quel punto in Piazza Montecitorio la banda eseguirà l'inno di Mameli poi, il Capo dello Stato passerà in rassegna il reparto d'onore schierato, e successivamente salirà sulla Lancia Flaminia 335 del 1960 per raggiungere assieme al presidente del Consiglio prima l'Altare della Patria e poi il Quirinale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA