Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, Draghi: «Italia condanna l'attacco russo, ingiustificato e ingiustificabile»

Ucraina, Draghi: «Condanniamo attacco russo, ingiustificato e ingiustificabile»
Ucraina, Draghi: «Condanniamo attacco russo, ingiustificato e ingiustificabile»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Febbraio 2022, 07:21 - Ultimo aggiornamento: 07:53

Il premier Mario Draghi, a nome dell'esecutivo, condanna l'attacco russo all'Ucraina. Ecco il comunicato ufficiale: «Il Governo italiano condanna l’attacco della Russia all’Ucraina. È ingiustificato e ingiustificabile. L’Italia è vicina al popolo e alle istituzioni ucraine in questo momento drammatico. Siamo al lavoro con gli alleati europei e della NATO per rispondere immediatamente, con unità e determinazione».

Di Maio: «Aggressione russa gravissima e ingiustificata»

«L'operazione militare russa è una gravissima e ingiustificata aggressione, non provocata, ai danni dell'Ucraina, che l'Italia condanna con fermezza». Lo ha scritto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio su Twitter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA