Elezioni Comunali Lazio: sindaci confermati a Colleferro, Civita Castellana e Ceccano. A Fondi centrodestra avanti

Martedì 22 Settembre 2020
Elezioni Comunali nel Lazio: eletti i primi sindaci. Spopolano le liste civiche

Elezioni comunali, giorno di verdetti nel Lazio a Roma, Rieti, Frosinone, Latina e Viterbo dove si è votato per il rinnovo del sindaco in 36 Comuni. A fare il pienone sono state le liste civiche. ​L’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 4 e lunedì 5 ottobre 2020.

A Fondi (Latina) va verso l'elezione Beniamino Maschietto (centrodestra, vicesindaco facente funzioni): a metà spoglio (17 sezioni su 33) si attesta sul 49,9%.

In provincia di Roma ci sono già i primi sindaci. Arcinazzo Romano: Luca Marocchi. Montelanico: Sandro Onorati.  Percile: Claudio Giustini. Ponzano Romano: Sergio Pimpinelli. Roiate: Antonio Proietti. San Gregorio Da Sassola: Giovanni Loreto Colagrossi.

A Genzano sarà ballottaggio tra Carlo Zoccolotti (Pd) e Piergiuseppe Rosatelli (Centrodestra). A scrutinio finito il primo ha ottenuto il 36.6%, il secondo il 27.6%

A Colleferro si riconferma primo cittadino il "civico" (sostenuto dal Pd) Pierluigi Sanna. Ha vinto con il 75.1% dei voti

Ad Albano Laziale, il candidato sindaco del centrosinistra Massimiliano Borrelli, quando manca spoglio di una decina di seggi, ha in tasca la vittoria, con una percentuale superiore al 50%. E su Facebook annuncia:

Ad Ariccia, invece, si andrà al ballottaggio e bisognerà quindi attendere ancora per conoscere l'identità del nuovo sindaco. Il responso è praticamente certo, sebbene manchino da scrutinare due sezioni su 21. A giocarsi la carica di primo cittadino saranno il candidato di centrodestra Gianluca Staccoli - che ha ottenuto circa il 42% delle preferenze, - ed Emilio Cianfanelli, che già in passato, e per quattro mandati era stato eletto primo cittadino di Ariccia ed è appoggiato da quattro liste civiche. Quest'ultimo ha raccolto il 20% dei voti e appartiene all'area di centrosinistra, ma non a quella facente capo al Partito Democratico. Il Pd, infatti, era rappresentato da Emilio Tomasi fermatosi al 16%, nonostante potesse contare anche sull'appoggio di due civiche. 

A Civita Castellana (Viterbo) si conferma sindaco Luca Giampieri (Fdi-centrodestra) per poche schede.

Niente ballottaggio a Ceccano (Frosinone) dove Roberto Caligiore, con un consenso che si aggira intorno al 52%, mantiene la guida del Comune.

A Terracina avanti Roberta Tintari sostenuta dal Fratelli d’Italia e altre tre liste (43,82%) rispetto a Valentino Giuliani (Lega) con il 32,24%. A Bomarzo eletto sindaco Marco Perniconi della Lista Uguaglianza con il 61,84%. Poggio Bustone ha scelto invece il civico Romero Bustarda, eletto con il 66,81%. 
 

Video
 
 

Roberta Cuneo è invece il nuovo sindaco di Fara Sabina (Rieti). Cuneo ha ottenuto il 41,64% delle preferenze pari a 3.113 voti.

TUTTI I COMUNI AL VOTO PER PROVINCIA

Frosinone
Belmonte Castello 
Ceccano 
Cervaro 
Fontana Liri 
Guarcino 
Patrica 
Pontecorvo 
Ripi 
Trevi nel Lazio 

Latina 

Fondi 
Terracina

Rieti

Castelnuovo di Farfa 
Cottanello 
Fara in Sabina 
Marcetelli 
Montebuono 
Monenero Sabino
Poggio Bustone 

Roma 

Albano Laziale 
Anguillara Sabazia
Arcinazzo Romano 
Ariccia 
Colleferro
Genzano 
Marano Equo 
Montelanico 
Palombara Sabina 
Percile 
Ponzano Romano 
Rocca di Papa 
Roiate 
San Gregorio da Sassola
Zagarolo 

Viterbo

Blera 
Bomarzo 
Civita Castellana

Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA