Berlusconi al Quirinale, Nanni Moretti dice no: «Divisivo? No, è squalificato e indecoroso»

Il regista si scaglia duramente con l'ipotesi del Cavaliere come presidente della Repubblica

Venerdì 21 Gennaio 2022
Toto Quirinale, Nanni Moretti: «Silvio Berlusconi divisivo? No, è squalificato e indecoroso»

Nanni Moretti non usa mezzi termini per bocciare l'ipotesi di Silvio Berlusconi come prossimo presidente della Repubblica. Il regista, che nel 2006 ha realizzato "Il Caimano", ha scritto un post su Instagram per ribadire la sua posizione contro il Cavaliere. E lo ha fatto con un'immagine tratta proprio dalla pellicola diventata un punto di riferimento per l'antiberlusconismo.

 

Leggi anche > Quarta (e quinta) dose, l'Ema dice no: «Ora vaccini aggiornati per le varianti». Studio conferma: Omicron più lieve

 

Nel post riprende un pensiero che sta agitando l'opinione pubblica in questi giorni che precedono l'elezione del capo dello Stato. Berlusconi è il candidato del centrodestra, ma nei dibattiti viene definito "troppo divisivo" per ottenere la carica. Per Nanni Moretti l'aggettivo non sarebbe abbastanza.

 

«"Berlusconi è troppo divisivo”, dicono in molti. No, la cosa è più semplice: un personaggio così squalificato e indecoroso non può diventare presidente della Repubblica», scrive sui social Moretti senza fare troppi giri di parole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento