Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Piero Chiambretti (di nuovo) positivo al Covid: «Due anni fa mia madre è morta, ora è diverso grazie ai vaccini»

Piero Chiambretti (di nuovo) positivo al Covid: «Due anni fa mia madre è morta, ora è diverso grazie ai vaccini»
3 Minuti di Lettura
Domenica 9 Gennaio 2022, 11:15 - Ultimo aggiornamento: 11:17

Due anni fa il Covid si è portato via sua madre, lui ne è uscito dopo 15 giorni di ospedale. Oggi il virus è tornato ma Piero Chiambretti si è fatto trovare preparato. «Regalo di Natale.. sono positivo, ma sto bene», scrive in un post sul suo profilo Instagram. Tanto che domani sera, su Italia 1, sarà comunque alla guida di Tiki Taka. Ma in smart working, da casa.

Piero Chiambretti: «Il Coronavirus mi ha cambiato: non so se tornerò in tv»

Il falso negativo

Anche Chiambretti, come tanti italiani, è stato inizialmente vittima di un falso negativo. Lo racconta al Corriere della Sera. «Avevo sintomi precisi: mal di gola insistente, forte emicrania. Quindi, nonostante un primo tampone negativo al mattino, ho voluto farne un altro la sera, diverso, che intercettasse questa variante, ed ero positivo. Mi sono bruciato con l’acqua calda e ora mi fa paura anche la fredda».

«Con il vaccino per mia madre sarebbe stato diverso»

Per Chiambretti non è facile rivivere la paura. «Ma grazie a quello che ci siamo iniettati - dice - la vivo come una forte influenza. Penso però sia inevitabile per chi ha passato quello che ho passato io temere sempre il peggio. Tutto è successo a pochi giorni dalla terza dose. Ma rimango un convinto si vax: come hanno spiegato quelli bravi e anche quelli meno bravi, il vaccino ti permettere di resistere a un attacco virale così forte che ti manda in ospedale. Mia madre sarebbe andata a piedi scalzi a farsi vaccinare e tutto sarebbe stato diverso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA