Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Chiara Ferragni e il tumore di Fedez: «Abbiamo avuto paura, speriamo sia solo un brutto ricordo»

«Grazie a tutte le persone che ci hanno fatto sentire il loro amore»

Fedez operato per un tumore, Chiara Ferragni: «Abbiamo avuto paura, speriamo sia solo un brutto ricordo»
Fedez operato per un tumore, Chiara Ferragni: «Abbiamo avuto paura, speriamo sia solo un brutto ricordo»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Marzo 2022, 14:12 - Ultimo aggiornamento: 18:03

Fedez ha un tumore neuroendocrino del pancreas. Dopo giorni di silenzio, il cantante ha svelato la sua malattia, che aveva annunciato la scorsa settimana con un video sui social. Dopo il post del rapper, è arrivato anche quello di sua moglie Chiara Ferragni: «Questa foto è stata scattata lunedì pomeriggio in ospedale, il giorno prima del delicato intervento chirurgico al pancreas - ha scritto l'influencer -. Avevamo paura per tutto: la sua diagnosi, il suo intervento chirurgico, la sua guarigione, la nostra vita e la situazione della nostra famiglia. L'operazione di martedì è andata bene, ora si sta riprendendo e speriamo che questo sia solo un brutto ricordo che ci ha insegnato, ancora una volta, l'importanza di godersi la vita al massimo, tutti i giorni. Grazie a tutte le persone che ci hanno fatto sentire il loro amore, ci hanno aiutato e detto una preghiera per noi, ci ha dato molta forza».

 

Il messaggio di Fedez 

Fedez ha annunciato la sua malattia con un post su Instagram. «Settimana scorsa ho scoperto di avere un raro tumore neuroendocrino del pancreas - ha detto Fedez -. Uno di quelli che se non li prendi per tempo non è un simpatico convivente da avere all’interno del proprio corpo. Motivo per il quale mi sono dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico durato 6 ore per asportarmi una parte del pancreas (tumore compreso). A due giorni dall’intervento sto bene e non vedo l’ora di tornare a casa dai miei figli. Ci vorrà un po’. Grazie ai medici, chirurghi e infermeri che mi sono stati accanto in questi giorni intensi. Un grazie immenso anche per tutti i messaggi di supporto e di positività che mi avete fatto arrivare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA