Alec Baldwin torna su un set per la prima volta dopo "Rust" e la morte di Halyna Hutchins: «Strano effetto lavorare dopo quell'incidente»

L'attore ha parlato sui social: «Non lavoravo da quell'orribile incidente»

Alec Baldwin torna su un set per la prima volta dopo "Rust" e la morte di Halyna Hutchins: «Strano effetto lavorare dopo quell'incidente»
Alec Baldwin torna su un set per la prima volta dopo "Rust" e la morte di Halyna Hutchins: «Strano effetto lavorare dopo quell'incidente»
3 Minuti di Lettura
Martedì 8 Febbraio 2022, 16:34

Alec Baldwin torna su un set cinematografico per la prima volta dopo l'incidente di "Rust", quando la direttrice della fotografia Halyna Hutchins ha perso la vita per un colpo di pistola partito accidentalmente dalle mani dell'attore americano. Aveva detto che quel giorno poteva segnare la fine della sua carriera. Invece, tre mesi e mezzo dopo quell'incredibile tragedia, Baldwin ha cominciato a lavorare su un film indipendente, con «budget molto limitato», ha detto. «Non lavoro più come prima, ma tornare sul set è stato strano. Non lavoro dal 21 ottobre dello scorso anno, quando è accaduta questa cosa orribile sul set di questo film e la morte accidentale della nostra direttrice della fotografia Halyna Hutchins».

Alec Baldwin sulla morte di Halyna Hutchins: «Non dimenticherò mai l'incidente sul set di Rust, ci penso ogni giorno»

Alec Baldwin: «Dopo la morte di Halyna sul set la mia carriera è finita». La confessione choc

 

Alec Baldwin torna a recitare

Baldwin, che si è detto ancora incredulo per quello che è successo nel New Mexico, ha spiegato che «sono tornato al lavoro oggi per la prima volta in tre mesi e mezzo e i film non sono cambiati». «Tutti sono giovani rispetto a me sul set - ha aggiunto -, specialmente essendo un film indipendente». Baldwin sta tenendo una sorta di diario social, nel quale racconta gli sviluppi della sua vita. Alla fine del video ha citato anche la moglie e i figli: «Mi mancano e mi sento così fortunato ad averli. Immagino che tutti quelli che hanno un sacco di i bambini si sentono in questo modo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA