La svolta nella sanità e il dialogo necessario (e reciproco) con il welfare

Sabato 12 Giugno 2021 di Gianluca BUDANO

Scriveva Kreisberg che il potere è all’interno di un’azione in comune, nell’ambito di uno sviluppo congiunto e di una relazione reciproca, anche se non simmetrica, in cui si giocano i diversi gradi di libertà degli individui: potere con, piuttosto che potere su. La cura della salute porta nell’immaginario collettivo l’essenza del potere delle conoscenze e delle competenze tecniche (mediche), una delle forme maggiormente e plasticamente...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA