L'ex Ilva e i progetti a lungo termine per Taranto: l'illusione di poter rinunciare ai posti di lavoro

Sabato 19 Giugno 2021 di Federico PIRRO

Hanno pienamente ragione gli imprenditori delle aziende dell’indotto siderurgico presenti a Taranto quando nei giorni scorsi, manifestando una fortissima preoccupazione al riguardo, si sono chiesti quale sarebbe il futuro delle loro imprese e delle migliaia dei loro occupati se (malauguratamente) fosse dismesso il Siderurgico ionico. E con forza hanno ribadito, come sanno gli osservatori più attenti delle vicende economiche locali, che la...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA