Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Distanziamento sociale addio? Sileri: «Andrà superato, il Cts sta valutando»

Distanziamento addio? Sileri: «Andrò superato, il Cts sta valutando»
Distanziamento addio? Sileri: «Andrò superato, il Cts sta valutando»
di Francesco Malfetano
3 Minuti di Lettura
Venerdì 24 Settembre 2021, 07:19 - Ultimo aggiornamento: 07:27

Sottosegretario Sileri si ragiona su nuove capienze per cinema e teatri grazie al Green pass. Lei si è detto a favore, ma con quali percentuali?
«Quanto e quando precisamente cinema, teatri e stadi vedranno ampliata la capienza dipenderà dalla circolazione del virus e dall'andamento della campagna vaccinale. Bisognerà aspettare qualche settimana per capire l'impatto della ripresa delle attività dopo l'estate, tra cui quello della scuola».

Green pass, colf, taxi e smart working: la guida completa tra controlli e sanzioni

Col pass si mutuerà il modello scuola (con deroga al distanziamento ma non alla mascherina) in ufficio?
«L'annullamento delle distanze negli uffici è una delle questioni in discussione da parte del Comitato Tecnico Scientifico. È evidente che la priorità è essere pronti a cambiare con l'evoluzione del virus, convinti che mascherine, distanziamento e Green pass siano misure che prima o poi potremo abbandonare».

Con la terza dose si è partiti dai fragilissimi, poi over 80 e Rsa. E i sanitari? La categoria denuncia un aumento dei casi.
«In realtà, per fortuna, è stato registrato solo un incremento non significativo dei contagi tra il personale sanitario. L'Iss ha ricalcolato il tasso dei casi mostrando che, dalla metà luglio a metà settembre, oscilla tra l'1.6e l'1.9%. In ogni caso verosimilmente servirà una terza dose per gli operatori sanitari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA