Tre case irregolari e otto denunce nel Salento: blitz dei Nas

Sabato 3 Aprile 2021 di Valeria BLANCO

Alcuni ospiti in più rispetto al numero previsto dalle autorizzazioni, alcuni dipendenti che svolgevano le mansioni di infermieri, pur senza averne il titolo e, infine, alcune scatole di farmaci scaduti e carne in cattivo stato di conservazione nelle cucine. Sono queste alcune delle contestazioni che i carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità di Lecce hanno fatto ai titolari di tre case di riposo situate nell'hinterland leccese e...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 4 Aprile, 08:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA