Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Accoltella la moglie con 5 fendenti: il padre si mette in mezzo per difendere la figlia

La donna è stata sottoposta a due interventi chirurgici. Il fatto è avvenuto mentre in casa c'era il figlio della coppia, di 9 anni

Il 43enne è stato arrestato
Il 43enne è stato arrestato
di Redazione Web
3 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Agosto 2022, 15:34 - Ultimo aggiornamento: 17:22

VERONA – Litiga con la moglie e tenta di ucciderla: un 43enne è stato arrestato dagli agenti delle Volanti. Mercoledì sera, poco dopo le 23, i vicini hanno cominciato a sentire delle urla. Diventavano sempre più forti e, preoccupati, hanno chiamato il 113. Quando i poliziotti sono arrivati all'appartamento hanno trovato all'esterno una donna assieme a suo padre: lei era ferita all'addome, sanguinava copiosamente. Il padre ha spiegato cosa era accaduto e l'ha accompagnata al pronto soccorso mentre gli agenti entravano in casa, dove la coppia viveva con il figlio di 9 anni. Dentro c'erano evidenti segni di lotta e il marito della donna, un 43enne incensurato, ubriaco e sporco di sangue con lievi ferite da taglio. In cucina ecco l'arma utilizzata per aggredire la moglie: un coltello da cucina con una lama di 20 centimetri.

Secondo la ricostruzione effettuata dai poliziotti, i due stavano litigando e il marito, dopo aver fatto un video su TikTok dove minacciava la consorte, avrebbe afferrato il coltello da cucina, avrebbe tentato di ferire il suocero, giunto in aiuto della figlia. Durante la colluttazione tra i due uomini, la donna avrebbe tentato di scappare ma il marito l'avrebbe raggiunta colpendola 5 volte. Soltanto quando il padre della vittima si è messo in mezzo lei è riuscita a scappare.

La donna è ancora ricoverata all'ospedale di Borgo Trento, è stata sottoposta a due interventi chirurgici. L'arresto è stato convalidato dal giudice che ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere. L'uomo è accusato di tentato omicidio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA