Chiede l'assegno sociale ma viaggia
in Mercedes e ha mobili di lusso

Sabato 19 Aprile 2014 di Elisa Giraud

CONEGLIANO - La polizia locale di Conegliano ha scovato un altro finto povero. L'uomo, 69 anni, residente a Conegliano, imprenditore del gelato, circa quindici giorni fa ha presentato domanda per ricevere l'assegno sociale. Una prestazione assistenziale alla quale hanno diritto le persone indigenti con un reddito sotto una soglia stabilita dalle legge.

Come da prassi, l'Istituto di previdenza, prima di erogare il contributo, ha effettuato i dovuti controlli dai quali è emerso che l'uomo vive sì in un appartamento in affitto, ma viaggia con un Mercedes 300, l'abitazione è arredata con mobili di pregio e possiede un televisore Lcd a schermo piatto da 42 pollici. La polizia locale ha consegnato il verbale all'agenzia Inps che ora potrebbe segnalare l'episodio alla Procura.

Ultimo aggiornamento: 21 Aprile, 12:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA