Rapinava farmacie e fuggiva in bici, arrestato il ladro ciclista: in tasca il bottino dell'ultimo colpo

Mercoledì 21 Dicembre 2016

Era diventato l'incubo delle farmacie del quartiere del Trullo e della Portuense ma è stato arrestato dopo l'ennesimo colpo in una farmacia di via delle Vigne in zona San Paolo. Volto parzialmente coperto e armato di pistola, si è fatto consegnare l'incasso e, una volta fuori, è salito sulla bicicletta che era solito usare per fuggire dopo le rapine e si è allontanato. Questa volta però il farmacista, non perdendo mai di vista l'uomo, ha chiamato immediatamente il 112, che ha allertato la sala operativa della Questura di Roma.

Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti e del commissariato San Paolo, giunti poco dopo sul posto, si sono messi subito sulle tracce del rapinatore, individuandolo e bloccandolo poco dopo. Controllato, gli è stata trovata addosso la pistola, poi rivelatasi una replica priva di tappo rosso, e il 'bottinò della rapina; mentre all'interno del giubbotto sono stati ritrovati gli oggetti usati per celare la sua identità. Perquisita l'abitazione, gli uomini in divisa hanno rinvenuto diversi capi di abbigliamento, presumibilmente utilizzati per commettere altre rapine, e anche la bicicletta. Accompagnato negli Uffici di Polizia del commissariato San Paolo, dopo gli accertamenti di rito M.C, romano di 50 anni, è stato arrestato per rapina aggravata e associato presso la casa circondariale di Regina Coeli.

Ultimo aggiornamento: 21:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA