Renzi rassicura Milano, Martina: “100 milioni di fondi europei per il campus della Statale”

Renzi rassicura Milano, Martina: “100 milioni di fondi europei per il campus della Statale”
di Simona Romanò
2 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Novembre 2016, 11:21

«Non vi preoccupate, i fondi ci sono». Così il premier Matteo Renzi ha rassicurato Milano, nella sua visita lampo ieri mattina, chiudendo il caso dei 17,4 milioni di euro per il post Expo spariti dalla legge di Stabilità. Una frase telegrafica prima di andarsene dal Politecnico. L’allarme per il taglio, scatenato nei giorni sorsi, sarebbe dunque destinato a rientrare.

La questione era stata già trattata mercoledì sera in un incontro informale tra Renzi e il sindaco Giuseppe Sala, entrambi dal finanziere Francesco Micheli. Il presidente del Consiglio avrebbe assicurato che i soldi per liquidare la società Arexpo (9,4 milioni) e per il campus dell’Università Statale (8 milioni), da costruire su una parte dei terreni a Rho-Pero, arriveranno. Ieri è arrivata la promessa pubblica. «Sinceramente non ho mai dubitato», ha commentato Sala, che si era definito ottimista 24 ore fa. «Milano avrà le risorse per svolgere quel ruolo di guida del Paese che le è riconosciuto. Ora procederemo rapidamente per portare avanti i progetti».

Entra nel dettaglio delle cifre il ministro di riferimento per il post Expo Maurizio Martina: «Per il campus della Statale ci saranno oltre cento milioni di euro nel Patto per la Lombardia che il governo si appresta a sottoscrivere. Sono risorse aggiuntive rispetto alla quota lombarda già definita, provenienti dai fondi europei di sviluppo». Nessun ritardo o ripensamento. Il governo mantiene la parola: non solo per l’Human Technopole, la cittadella della scienza e dell’innovazione aperta ai ricercatori del mondo mondo.

Martina ha voluto mettere fine a «una polemica surreale promossa in questi giorni a livello regionale». Ha rispedito così al mittente le accuse del governatore Roberto Maroni che aveva gridato alla beffa e si era detto infuriato. «Il governo è nelle condizioni di fare un grande investimento sul campus, con buona pace di chi preferisce polemiche sterili», ha chiosato il ministro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA