Abruzzo, tragedia nel mare di Vasto:
un morto e un disperso, giallo sulle cause

Mercoledì 24 Agosto 2016
Tragedia nel mare di Vasto (Chieti), in località Punta AderciUn morto e un disperso è il bilancio dell'incidente. Sembra che tutto sia iniziato con un tentativo di salvataggio.

Si sono tuffati in quattro per salvare una persona, secondo le testimonianze dirette. Tre si sono salvati. Il primo in difficoltà è deceduto, mentre dei quattro che hanno tentato il soccorso, uno è disperso, uno è riuscito a tornare a riva, gli altri due, rimasti attaccati a un palo del Trabocco, sono stati tratti in salvo con il verricello da un elicottero della Guardia Costiera

I 4 bagnanti appartenevano a comitive diverse. La zona è stata interdetta al pubblico dagli uomini del circomare di Vasto. Sul posto stanno operando gli uomini della Guardia Costiera di Vasto e i sanitari del 118. Nella giornata di ieri 3 persone hanno rischiato di annegare a Torino di Sangro, nelle vicinanze, ma sono state tratte in salvo dai bagnini presenti nella zona.

I due salvati con l' elicottero sono rimasti appesi almeno una quarantina di minuti al palo di legno della struttura in mezzo al mare, riferiscono i testimoni. Sul posto le condizioni erano proibitive con un forte vento di tramontana e onde che spingevano al largo. Da qui la difficoltà di tornare a riva. Anche la motovedetta chiamata in un primo tempo non è riuscita ad avvicinarsi, secondo quanto appreso dalle prime informazioni. Quindi l'intervento dall'alto con il velivolo Nemo utilizzato specificatamente per la ricerca e soccorso in mare. Il coordinamento è della Capitaneria di Pescara
Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA