Smog, l'allarme dall'Unione Europea: "467mila morti all'anno"

Mercoledì 23 Novembre 2016
Scatta l'allarme. Nonostante la qualità dell'aria i Europa stia migliorando, l'inquinamento atmosferico resta il principale fattore ambientale di rischio per la salute umana, abbassa la qualità della vita ed è la causa stimata di 467mila morti premature l'anno in tutto il continente. Sono i dati del Rapporto «Qualità dell'aria in Europa 2016», pubblicato stamattina dall'Agenzia europea per l'ambiente
© RIPRODUZIONE RISERVATA