Foto hard di compagni di classe in rete:
28 denunce nelle Marche

Sabato 10 Gennaio 2015
MARCHE - Smantellato nelle Marche un esercito di orchi della rete. Denunciati anche 28 minori per aver fatto circolare immagini sessuali di compagni di classe. Nel 2014 la Polizia postale ha arrestato 3 persone e ne ha denunciate 49 per aver adescato minori on line, o per aver diffuso e commercializzato

immagini pedopornografiche. Sessantacinque le denunce per adescamento di ragazzini ricevute dalla Polposta e 510 i nuovi siti inseriti nella Black list di questo genere di reati (su 1.350 monitorati).



In tema di cyberbullismo gli agenti del compartimento hanno trattato 127 casi di atti di prepotenza compiuti da minori contro altri minori, il doppio dei casi dell'anno precedente. Sono invece 28 i minori segnalati alla magistratura per aver fatto circolare immagini sessuali di compagni di classe, o deriso sui social network loro coetanei.



Il Compartimento marchigiano ha anche collaborato con il Servizio di polizia postale di Roma nelle attività di protezione di infrastrutture critiche, gestendo nella regione 49 eventi fra cui 18 attacchi informatici a siti istituzionali e 23 intrusioni e accessi abusivi a banche dati istituzionali.
Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio, 09:27