La studentessa trans punita per l'uniforme,
i compagni vanno a scuola con la gonna -Foto

Martedì 16 Settembre 2014
La protesta in gonna degli studenti brasiliani (Twitter)

RIO DE JANEIRO - Una scuola di Rio de Janeiro ha punito una studentessa transgender per aver indossato un'uniforme femminile, con tanto di gonna, ma la reazione solidale dei compagni di classe non si fatta attendere.

Il preside del collegio Pedro II aveva punito la ragazza trans per abbigliamento non consono, e per questo i compagni di classe, in segno di protesta, si sono presentati tutti, maschi e femmine, con la gonna dell'uniforme delle studentesse.

La protesta è diventata virale sul web, anche grazie all'hashtag #VouDeSaia ('Vado con la gonna'), e tutto il mondo è venuto a conoscenza del fatto. «La scuola è il luogo dove mi sento più protetta e a mio agio, per quello ho deciso di portare la gonna», si difende la studentessa interessata. Il preside della scuola, che ha ammesso la legittimità della protesta, ha mostrato una maggiore apertura nei confronti del caso: «Il sesso per noi non è importante, tutti gli studenti sono uguali. Il nostro codice prevede rigidamente uniformi maschili e femminili, cercheremo di apportare qualche modifica».

Ultimo aggiornamento: 17 Settembre, 10:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA