Non prende parte al test di inglese,
gli insegnanti lo picchiano selvaggiamente -Video choc

Lunedì 10 Ottobre 2016
Il video girato in una scuola della Tanzania

Un video choc girato in Tanzania, che mostra un giovane uomo picchiato da diversi insegnanti in una scuola secondaria a Mbeya, nel sud-ovest del paese, ha scatenato proteste nei social network, con gli utenti che chiedono un'azione legale contro gli insegnanti utilizzando l'hashtag #ArrestMbeyaSecondaryTeachers.

In Tanzania le punizioni corporali sono ancora consentite nelle scuole, anche se non in questa misura. Lo studente viene gettato a terra dagli insegnanti, alcuni dei quali impugnano bastoni. Uno di loro si scaglia contro lo studente, colpendolo in faccia mentre lo tiene a terra, con un piede sul petto.

Allo stesso tempo, un altro insegnante usa un bastone per colpire le gambe dello studente. Sono almeno in cinque a malmenarlo. Lo studente avrebbe subito questo pestaggio selvaggio per non aver preso parte a un test di inglese. 

La legge in Tanzania stabilisce che l'unico tipo di punizione corporale consentito è quello di colpire alle mani gli studenti nella parte posteriore. Solo il preside della scuola è autorizzato a svolgere questa punizione e si può colpire lo studente non più di quattro volte con un "leggero e flessibile" bastone. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA