Migranti, Renzi: "Ue cambia verso,
meglio tardi che mai"

Venerdì 26 Giugno 2015
Il premier Renzi
«Alle tre del mattino, ma meglio tardi che mai: l'Europa accetta la redistribuzione di 40mila donne e uomini arrivati sulle coste nostre e greche».



Lo ha scritto il premier Matteo Renzi su Facebook in un post pubblicato dopo il vertice Ue di Bruxelles nelle prime ore del mattino di oggi.







«Un primo passo, certo. Non sufficiente a mio giudizio. Ma superiamo il principio del trattato di Dublino, sciaguratamente firmato in passato anche dall'Italia -spiega il premier-. Un segno di solidarietà finalmente e la dimostrazione che l'Europa sta insieme per un ideale, non solo per dei valori economici. Certo: c'è ancora molto da fare, e lo faremo. Oggi vince l'Europa della solidarietà e perde l'Europa dell'egoismo: si cambia verso».
Ultimo aggiornamento: 08:49