Bimbo di 6 anni rischia la vita per la tonsillite:
"Il suo corpo sembrava bruciare dall'interno"

Venerdì 16 Ottobre 2015
Declan Bitmead-Ellis

Ha la tonsillite e prende gli antibiotici, bimbo di 6 anni rischia la vita. Il piccolo Declan Bitmead-Ellis si è ricoperto di dolorose veschiche su tutto il corpo e negli occhio dopo aver assunto un comune antibiotico pediatrico a base di amoxicillina.

Il suo corpo è come se avesse iniziato a bruciare dall'interno. I genitori lo hanno portato in ospedale e i medici hanno diagnosticato necrolisi epidermica tossica. Altre volte Declan, racconta Metro, aveva assunto il farmaco, ma questa volta stava rischiando di morire.

Il bimbo è stato ricoverato in terapia intensiva: «È stato orrendo», racconta la mamma, «non capivamo come poteva essere successo, abbiamo avuto veramente paura di perderlo».

Oggi il bambino è uscito dall'ospedale, sembra essere fuori pericolo e sta molto meglio. Deve ancora prestare particolare attenzione agli occhi: avere trattamenti particolari e indossare occhiali da sole sempre, ma i medici sono ottimisti.

I COMMENTI SU LEGGO FACEBOOK

+++++ATTENZIONE, IMMAGINI FORTI+++++#Bimbo di 6 anni rischia la vita per la #tonsillite: "Il suo corpo sembrava bruciare dall'interno"

Posted by Leggo - Il sito ufficiale on Venerdì 16 ottobre 2015

Ultimo aggiornamento: 12:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA