Sciopero benzinai, sulle autostrade
aree di servizio chiuse il 5 e 6 maggio

Martedì 21 Aprile 2015
ROMA - Terza tornata di scioperi per i gestori delle stazioni di servizio sulla rete austostradale. La proclamano i sindacati di settore, Faib-Fegica-Anisa, per il prossimo 5 e 6 maggio. Le aree di servizio autostradali rimarranno chiuse per sciopero per 48 ore, dalle ore 22.00 del 4 maggio alla stessa ora del 6. La nuova tornata di sciopero dei gestori - la terza dopo quelle già effettuate negli ultimi due mesi - è stata proclamata dalle organizzazioni di categoria - Faib Confesercenti, Fegica Cisl ed Anisa Confcommercio - dopo aver dovuto constatare «l’assoluta mancanza di iniziativa da parte del ministero delle Infrastrutture e Trasporti e del ministero dello Sviluppo economico, competenti in materia».



“I rappresentanti del Governo – lamentano le tre sigle – non hanno dato alcun seguito alle sterili riunioni delle scorse settimane, né hanno offerto nemmeno il minimo segno di attenzione alle questioni di interesse generale sottoposte loro da tempo: dalla qualità del servizio pubblico che dovrebbe caratterizzare un bene dato in concessione, quale è il ‘nastro’ autostradale, ai costi – sia in termini di pedaggio che di royalty pretese sulle vendite di carburanti e ristorazione – imposti a tutto il sistema e, in ultimo, ai consumatori”. Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 17:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA