Renzi: "Stanziati 900 milioni: 200 al Giubileo,
150 alla Terra dei fuochi, 50 a Bagnoli"

Sabato 21 Novembre 2015
MatdäXDüg:ÀInÜSñ7ç}ÐY'Ó0GÞX:ù= îúo=7

RENZI - «Oggi si potrebbe lanciare l'hashtag 'happydays'». Lo ha detto il premier Matteo Renzi annunciando i finanziamenti approvati oggi in Cmd, tra le altre cose per il Giubileo, Bagnoli e Terra dei Fuochi. 12 progetti annunciati, per complessivi 900 milioni di euro.

Bagnoli, 50 mln. Si tratta di fondi direttamente pronti già dal 2015. L'obiettivo, ha spiehato il premier, è bonificare del tutto l'area di Bagnoli da qui ai prossimi 24 mesi. "E' un'operazione che si puo fare" ha precisato Matteo Renzi, che, poi, ha aggiunto: "Dopo 21 anni di indolenze e ritardi, l'operazione è pronta per l'attuazione: chiudere il pacchetto bonifiche e poi lanciare un progetto strategico simile all'Expo".

Giubileo, 200 mln. Per Roma e il Giubileo sono stati stanziati 200 milioni di euro. Sono fondi che vanno dalla Sanità (il 20 novembre si inaugura il primo pronto soccorso con il presidente della Regione azio, Zingaretti), al Trasporto, al Decoro e alle altre iniziative. "Sulla discussione dream team o non dream team - ha aggiunto il premier - è evidente che noi metteremo a disposizione del commissario prefettizio tutte le risorse e le persone necessarie perchè l'evento funzioni e funzioni bene".

Expo, 150 milioni. Matteo Renzi ha spiegato così il finanziamento su Expo. "Le promesse che questo governo fa - ha spiegato - le manteniamo. A Milano ho detto 150 mln per l'Expo, ovviamente, la norma la vedrete quando avrete la possibilità di leggerla, a condizione che il governo possa fare la sua parte. Sono 150 mln se sta in piedi il progetto del governo, non sono 150 milioni regalati alla Regione o al Comune".

Sport in periferia, 100 milioni. Il governo ha stanziato 100 mln per lo sport in periferia. Lo ha annunciato il premier Matteo Renzi al termine del Cdm, commentando: «scusate se è un decreto da sindaco». Il Cdm ha anche dato il via libera, tra gli altri stanziamenti, anche a 25 mln per le case popolari, 25 mln di tax credit per il cinema, 10 mln per il 'Made In', «l'export sta andando bene nonostante il calo di ottobre», ha rilevato Renzi, e 30 mln per la Sardegna.

Il premier #Renzi: anche 50 milioni di euro per Bagnoli

Posted by Leggo - Il sito ufficiale on Venerdì 13 novembre 2015

Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA