Dalle pompe funebri alla ristorazione, interdittiva antimafia per 21 imprese nel Napoletano

Giovedì 25 Giugno 2020
Il Prefetto di Napoli, Marco Valentini ha firmato 21 provvedimenti antimafia interdittivi nei confronti di altrettante imprese operanti nei settori  delle onoranze funebri, ortofrutticolo, generi alimentari, costruzioni di opere pubbliche,  impiantistica,  pulizie e ristorazione. Le imprese interessate dai provvedimenti hanno sede nei Comuni di Marano di Napoli, Sant’Antimo e Castellammare di Stabia . 

  Ultimo aggiornamento: 26 Giugno, 07:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA