Variante indiana Covid, attenzione ai sintomi: ecco perché è più veloce e pericolosa

Lunedì 26 Aprile 2021 di Francesco Padoa
Variante indiana Covid, attenzione ai sintomi: ecco perché è più veloce e pericolosa

Inglese, sudafricana, brasiliana, e ora indiana. L'unicità della variante indiana, per via della sua doppia mutazione, è motivo di preoccupazione in Asia ma anche nel resto del mondo, Europa compresa, perché non è chiaro se i vaccini attualmente utilizzati siano in grado di neutralizzarla (in Israele Pfizer sarebbe risultato efficace, ma in modo ridotto). Il nuovo ceppo, nel Vecchio Continente, è già sbarcato da più di un mese. Ad esempio in...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 15:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA