Mosca, in tv l'ufficiale russo in divisa chiede un minuto di silenzio per i caduti in Ucraina: ma il conduttore lo blocca

Carl Bildt dice: «Stanno uccidendo la bestia fascista»

Giovedì 28 Aprile 2022 di Diodato Pirone
Mosca, in tv l'ufficiale russo in divisa chiede un minuto di silenzio per i caduti in Ucraina: ma il conduttore lo blocca

Carl Bildt è stato premier svedese dal 1991 al 1994 e poi ministro degli Esteri di Stoccolma dal 2006 al 2014 e mantiene vari incarichi a livello europeo. Oggi su Twitter ha postato uno spezzone di una trasmissione telvisiva ripreso da una televione pubblica russa, anzi dalla tv del ministero della Difesa di Mosca.

 

 

In questo video si vede un ufficiale russo che lancia la proposta di un minuto di silenzio per i caduti russi nella guerra ucraina ma il conduttore in modo molto energico lo blocca e gli dice che le truppe russe in ucraina stanno facendo una cosa sola: «Stanno uccidendo la bestia fascista».

Delfini militari schierati dalla Russia nel Mar Nero durante la guerra. «Servono a sventare gli attacchi dei sottomarini nemici» Il progetto Usa

«Guerra nucleare? Inevitabile, ma almeno noi andremo in paradiso»: propaganda choc sulla tv di stato russa

 

Ultimo aggiornamento: 30 Aprile, 09:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA