Putin arruola 16mila soldati mediorientali e li manda a combattere contro Kiev. Dagli Usa: «Sono siriani esperti in guerriglia urbana»

Il presidente russo ha dato via libera alla partenza dei militari stranieri e ha chiesto che vengano equipaggiati con missili anti-carro

Ucraina, Putin arruola 16.000 soldati mediorientali e li invia a combattere contro Kiev. Dagli Usa: «Sono siriani esperti in guerriglia urbana»
Ucraina, Putin arruola 16.000 soldati mediorientali e li invia a combattere contro Kiev. Dagli Usa: «Sono siriani esperti in guerriglia urbana»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Marzo 2022, 14:25 - Ultimo aggiornamento: 15:29

Sedicimila soldati provenienti dal Medio Oriente sono pronti a unirsi all'esercito russo per combattere contro l'Ucraina. Vladimir Putin, nel consiglio di sicurezza, ha dato il via libera ai volontari che hanno raggiunto la Russia e sono pronti a schierarsi contro Kiev. Il numero dei volontari è stato rivelato dal ministro della Difesa russo Sergei Shoigu. Secondo fonti statunitensi, tra di loro potrebbero esserci combattenti siriani esperti nella guerriglia urbana. 

Ucraina, la guerra si sposta ovest: bombardate anche Dnipro e Lutsk. «Distrutto un asilo nido»

L'esercito dei volontari

Siria e Russia sono alleate di lunga data. «Se ci sono persone che, di propria iniziativa e non per soldi, vogliono venire ad aiutare la popolazione del Donbass, allora dobbiamo permettergli di farlo», ha detto Putin. Shoigu ha anche proposto di consegnare loro i sistemi missilistici anticarro occidentali, sottratti dai combattenti fiorussi delle repubbliche di Luhansk e Donetsk. «Per favore, fallo», ha detto il presidente russo.

Secondo il "Wall Street Journal", funzionari statunitensi hanno riferito che la Russia ha recentemente reclutato combattenti dalla Siria, sperando che la loro esperienza nella guerra urbana possa aiutare a prendere Kiev e infliggere un colpo devastante al governo ucraino. Allo stesso tempo, le società di sicurezza private statunitensi hanno cercato di reclutare ex soldati per aiutare a evacuare le persone dall'Ucraina. Combattenti stranieri sono già arrivati ​​in Ucraina per combattere per il governo a Kiev. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha recentemente affermato che 16.000 stranieri si sono offerti volontari per la causa ucraina. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA