Covid, allarme in Svezia: terapie intensive piene al 99% a Stoccolma. Restrizioni in bar e ristoranti

Giovedì 10 Dicembre 2020 di Michela Allegri
Covid, Svezia: terapie intensive piene al 99% a Stoccolma

Il modello svedese, che non ha mai previsto misure di contenimento severe, viene usato come esempio del controllo dei contagi da chi si schiera contro lockdown e dispositivi di protezione. Ma davvero funziona? La risposta sembra essere nei dati e nei grafici, che mostrano la curva di contagi e decessi. L’ultima novità è che i reparti di terapia intensiva di Stoccolma sono pieni al 99 per cento. A lanciare l’allarme è stato il responsabile...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA