Virus, Macron: «Mascherine obbligatorie al chiuso dal 1° agosto, pronti a una eventuale seconda ondata»

Martedì 14 Luglio 2020
Virus, Macron: «Mascherine obbligatorie al chiuso, pronti a una eventuale seconda ondata»

Stretta in Francia. L'uso della mascherina sarà presto obbligatorio nei luoghi pubblici chiusi, dal 1 agosto: lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, nell'intervista tv per il 14 luglio. «Raccomando ai nostri concittadini di portare la mascherina quanto possibile all'esterno e, a maggior ragione, quando sono in un luogo chiuso», ha detto il presidente.

Francia, l'effetto Brigitte dietro la svolta di Macron: «Ma non sono la suggeritrice occulta»

La Francia riapre gli stadi: massimo 5.000 spettatori, il Psg subito in amichevole

Ci sono «piccoli segnali di ripresa» dell'epidemia di Covid-19 ma «noi saremo pronti» a far fronte a un'eventuale seconda ondata, ha detto ancora il presidente. «Ora, sappiamo quello che consumiamo in mascherine, respiratori e medicine. E abbiamo sia gli stock sia gli approvvigionamenti assicurati».

Macron riapre tutto, anche le scuole: «Prima vittoria contro il virus, Francia zona verde»

«Si gira una pagina politica della vita del paese». Macron ha così spiegato perché ha scelto di cambiare premier, rinunciando a Edouard Philippe nel recente rimpasto. «Perché non si può dire che si prende una nuova strada», si adotta «un nuovo metodo», si avvia «un nuovo momento del quinquennio con la stessa squadra», ha affermato rispondendo alle domande dei giornalisti durante la conferenza stampa per il 14 luglio.
 

Il rientro a scuola di 12 milioni di studenti francesi a settembre sarà «quasi normale» ha garantito poi il presidente, insistendo nella necessità di «sostenere i ragazzi che hanno più sofferto del lockdown». Il rientro in classe sarà «il più normale possibile» ma «se ci sarà un'accelerazione dell'epidemia ad agosto saremo costretti a rivedere questo rientro. Non è quello che auspico, se facciamo bene le cose avremo un rientro in classe un pò diverso».
 

 

Ultimo aggiornamento: 15:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA