Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Vaccino, in Marocco già 2 milioni di immunizzati (con il farmaco cinese)

Vaccino, in Marocco già 2 milioni di immunizzati (con il farmaco cinese)
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 17 Febbraio 2021, 23:50 - Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio, 20:31

Il Marocco è diventato uno dei Paesi del mondo più avanti nella vaccinazione della sua popolazione. Con un'accelerazione degli ultimi giorni, ora il numero di cittadini che hanno già ricevuto la prima dose arriva quasi a 2 milioni (per la precisione 1 milione e 904.169) fino al 16 febbraio. Dopo le forze dell'ordine, il personale medico, gli insegnanti e le persone con più di 75 anni, ora tocca al secondo blocco e cioè a quanti hanno da 75 a meno di 65 anni. Con una media di 0,50 dosi ogni 100 persone, negli ultimi sette giorni, il Marocco si piazza al settimo posto mondiale secondo i dati statistici raccolti dal sito ourworldindata.org. L'obiettivo è di immunizzare il più in fretta possibile l'80 per cento dei 36 milioni di abitanti del Paese, usando i due vaccini a disposizione delle autorità marocchine: AstraZeneca ma soprattutto Sinopharm, il vaccino cinese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA