Nell'armadio di Syria: «L’abito optical di Taormina, quanti ricordi. Adoro Gucci e Louboutin»

Mercoledì 24 Marzo 2021

Sono passati 25 anni dalla sua prima apparizione nelle nostre case – era il Festival di Sanremo del 1996, dove si presentò con il brano Io non ci sto – ma quel mini abito bianco senza maniche trasse sicuramente in inganno gli spettatori su quella che sarebbe stata la direzione creativa del guardaroba di Syria. Che fosse capace di osare, la cantante romana lo dimostrò poi al Festival del 2001, con un vestito corredato da ruches e gonna...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 28 Marzo, 17:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA