Le giovani eccellenti sono tante, basta cercarle

Mercoledì 21 Aprile 2021 di Maria Latella
GettyImages

Ogni volta che una donna va a ricoprire un incarico fino a quel momento sempre e comunque destinato ad uomini, scatta la ola commossa. La “prima donna” viene celebrata come esemplare di una specie rara, antropologicamente diversa. E invece no. Le donne con competenze tali da sbaragliare la concorrenza sono tante e in tanti settori. Come ha detto il ministro per l’innovazione tecnologica Vittorio Colao, ufficializzando la nuova squadra di otto...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 23 Aprile, 19:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA