Addio sorelle: la trappola del potere può ingabbiare anche se il capo è lei

Mercoledì 24 Marzo 2021

Uffa, ci dicono sempre: stai calma, eh!». «Oppure ci dicono: stai zitta, tu!. E quanto ci pesa e ci offende quel loro modo di fare da presunti maschi alfa dei nostri stivali, da superomisti e misogini, da uomini deboli e perciò arroganti, da maschietti spaesati e presuntuosi». Tante le donne che parlano così. In una gara di femminismo. O di falso femminismo? La promessa che si fanno, le umiliate e offese, è che appena andrà qualcuna di loro...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 25 Marzo, 06:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA