Due amici, l’hip hop e la malattia: l'esordio in libreria del rapper Endi con il romanzo "Qualcosa cambierà"

Martedì 13 Ottobre 2020

Due amici che abitano sul lago di Garda, la voglia di fare musica rap, la scoperta della malattia. E il futuro. Enrico Petillo, in arte Endi, rapper 34enne milanese, ha esordito con il suo primo romanzo, "Qualcosa cambierà". Il cantante ha mescolato insieme il mondo della musica hip hop, le speranze di due giovani che si affacciano alla vita, la paura di fronte alla malattia, ma anche il coraggio di affrontarla e di combatterla. «Soprattutto ho voluto sfatare una serie di miti e leggende metropolitane stupide di fronte al tumore».

 
Enrico Petillo, Qualcosa cambierà, Scatole parlanti, 204 p, 15 euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA