Zara al posto del Bingo: così cambia via Trinchese

Sabato 11 Gennaio 2020
Il Bingo trasloca. E lascia via Trinchese per trasferirsi in un'altra zona della città. Ma gli ampi locali dell'ex cinema Ariston Fiamma non resteranno vuoti. Il marchio di abbigliamento e accessori di proprietà del gruppo spagnolo Inditex, cioé Zara è pronto a occupare i locali del cuore commerciale della città. Spostandosi di fatto di qualche centinaio di metri verso piazza Mazzini. E proprio lì, nei locali degli storici cinema leccesi potrebbe nascere uno degli store più grandi in Italia. Leader nel campo dell'abbigliamento prêt-à-porter, Zara - che vanta negozi in 93 Paesi in tutto il mondo - punta su Lecce lasciando l'attuale sede all'angolo tra via Trinchese e viale Cavallotti per ingrandirsi.
La proposta è già arrivata sul tavolo dei proprietari dell'immobile di via Trinchese in cui oggi ha sede la sala Bingo e sul tavolo dell'amministrazione comunale - ufficio Attività Produttive.

Zara si allarga, trattative per il palazzo ex Ariston che ospita il Bingo

Il contratto della società che gestisce il Bingo è scaduto e non è stato rinnovato perché la sala giochi cerca un nuovo immobile forse più conveniente dal punto di vista della posizione: servono parcheggi, un ambiente più grande e un luogo più facilmente raggiungibile.
I tempi? Ci vorrà almeno un altro anno per consentire che i lavori per entrambe le imprese siano pronti per poi trasferire le due attività commerciali. Con il nuovo maxistore che userà non solo gli spazi al pianterreno del glorioso ex Ariston ma anche quelli nel seminterrato dell'ex Fiamma.
«Zara ha già fatto una istanza - ha spiegato l'assessore alle Attività produttive Paolo Foresio - ai proprietari dell'immobile chiedendo di poter trasferire il negozio». L'immobile non avrà bisogno di cambi di destinazione d'uso essendo già commerciale ed è quindi pronto per l'investimento «economico di qualche milione di euro. Da questa operazione - ha aggiunto l'assessore Foresio - noi ne abbiamo tutto da guadagnare. Non siamo ancora nella fase operativa ma non credo ci saranno degli intoppi- L'istanza è arrivata - ha proseguito Foresio - e con gli uffici stiamo lavorando per capire la fattibilità perché può essere un intervento importante anche dal punto di vista della riqualificazione dell'area e di via Trinchese che nel futuro prossimo - aggiunge Foresio - immaginiamo di avere totalmente riqualificata».
Così la via dello shopping e - un tempo dei cinema e dei teatri (ora è rimasto solo l'Apollo) - si appresta a cambiare ancora una volta pelle. Dai favolosi anni 50 in cui era la via dello struscio in città alla via delle vetrine e dei grandi negozi soprattutto dopo la pedonalizzazione. Ora, grazie all'investimento dei privati - nello specifico di grandi catene commerciali - via Trinchese offrirà una nuova proposta commerciale (sebbene già esistente): uno store tutto nuovo della spagnola Zara, amatissima da tutte le generazioni. A fare acquisti a prezzi ottimi non sono infatti solo le giovanissime, e il punto vendita attuale (sempre su via Trinchese) è difficile da vedere vuoto, nemmeno all'ora di pranzo o nel primissimo pomeriggio.
L'azienda punta su Lecce, la domanda c'è e la risposta - in termine di offerta - non tarderà ad arrivare. Ma per un locale commerciale che si riempie un altro si svuota: il rischio infatti è che i locali commerciali sotto i portici di via Trinchese restino vuoti dopo il trasloco dello store. Ma per il momento è prematuro: ci vorrà almeno un anno prima del trasloco e tutto può ancora succedere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA Ultimo aggiornamento: 15:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA