A fuoco alberi d'olivo malati di xylella: indagano i carabinieri

Giovedì 17 Ottobre 2019
Due alberi d'ulivo sono stati bruciati durante la notte appena trascorsa a Gagliano del Capo, in località San Dana, provincia di Lecce.

Bruciano macchia e uliveto secolare. Quattro i focolai: c'è un sospetto

Xylella: si torna ad abbattere, ma solo nei focolai

Si trattava di alberi completamente secchi, quasi certamente intaccati da xylella fastidiosa, il batterio trasmesso dall'insetto vettore sputacchina che sta distruggendo il paesaggio e l'olivicoltura pugliesi. Sul posto, questa notte, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, questi ultimi in particolare per capire se la causa scatenante l'incendio sia stata proprio la volontà di eliminare i vettori della xylella con la distruzione completa degli alberi. Ultimo aggiornamento: 11:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA