Via Idomeneo, piromane ancora in azione. Anche due cartucce da caccia per danneggiare un'auto. Giallo su un uomo che girava un video ed è poi fuggito

Cresce la paura tra gli abitanti di via Idomeneo, dove oggi attorno alle 14.30 è scattato l'allarme per un altro principio d'incendio doloso ai danni di un'auto parcheggiata. E' stato proprio in quei frangenti, mentre si davano da fare per spegnere il fuoco, che alcune persone hanno notato un uomo che, a pochi passi di distanza, stava girando un video con un telefono cellulare. Hanno cercato di avvicinarlo per chiedergli chi fosse e perché stesse riprendendo, ma quello è scappato. Così le persone hanno cercato di inseguirlo, pensando che potesse avere qualcosa a che fare con l'incendio e magari con i precedenti episodi di natura dolosa. Ma lo sconosciuto è riuscito a dileguarsi.

Scattato l'allarme, sul posto sono intervenute le forze dell'ordine che, durante il sopralluogo, hanno trovato i resti di due cartucce per fucile da caccia semi-squagliate dal fuoco. Chi ha appiccato l'incendio è molto probabile che le avesse posizionate sperando che le fiamme le avrebbero fatte esplodere in maniera da aumentare il danno alla vettura presa di mira.

Negli ultimi mesi sono stati ben 10 i casi di vetture andate a fuoco sulla stessa strada: il sospetto è che possa esserci un legame tra i diversi episodi, fino a quello di oggi pomeriggio. Ma quale sia il movente di simili azioni - e chi l'autore - resta ancora un mistero.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 14 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 17:44