Vandali nella sede della Protezione Civile: danneggiano computer e imbrattano muri. Scatta la denuncia

Vandali nella sede della Protezione Civile: danneggiano computer e imbrattano muri. Scatta la denuncia
di Francesca PASTORE
2 Minuti di Lettura
Sabato 24 Settembre 2022, 12:11

Alcuni vandali sono entrati nella nella sede dell’Organizzazione europea di prevenzione e volontariato di Protezione Civile, in via Toselli a Lizzanello
La scoperta, che qualcuno si era introdotto nei locali dell’associazione, presumibilmente la notte prima, è avvenuta ieri mattina quando il presidente, Francesco Amaranto, si è recato sul posto per munirsi dell’attrezzatura per la manutenzione ordinaria della segnaletica stradale e iniziare la giornata di attività. Ignoti avevano forzato una finestra presente sul retro della struttura.

Il raid all'interno dei locali

I malviventi, una volta dentro hanno prima rovistato ovunque, poi hanno danneggiato due computer, suppellettili, imbrattato i muri con dei pennarelli trovati in ufficio e tentato di rompere una porta interna chiusa a chiave con dei colpi di zappa trovata fuori. 

«Sono molto amareggiato per quanto accaduto – commenta il presidente Amaranto – mi auguro che i responsabili vengano individuati e comprendano che agire atti di vandalismo è segno di inciviltà e mancanza di rispetto nei confronti delle persone e degli immobili pubblici». Per quanto accaduto è stata presentata denuncia presso la stazione dei carabinieri di Lizzanello, guidata dal comandante Luogotenente C.S. Arnaldo Cocciolo, a cui sono affidate le indagini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA