Tentato omicidio in un'area di servizio: scatta la rissa e colpisce un uomo con la scarpa antinfortunistica

Giovedì 23 Settembre 2021

Si trova ricoverato in rianimazione al Vito Fazzi di Lecce l'uomo che ieri sera è stato aggredito nel parcheggio di un'area di servizio di Racale e colpito ripetutamente alla testa con una scarpa antinfortunistica. Il suo aggressore, un uomo di 47anni del posto, Roberto Palamà, stato individuato e arrestato dai carabinieri per tentato omicidio

L'aggressione dopo la lite al bar

Al culmine di una lite scoppiata nel bar della stazione di rifornimento, l'aggressore si sarebbe sfilato una scarpa antsfortunistica utilizzanto la punta acuminata come arma per infierire sul rivale che è stato colpito più volte alla testa ripostando gravi lesioni. La vittima è stata soccorsa da un’ambulanza del 118 e trasportata d’urgenza in ospedale dove è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Le sue condizioni sono molto gravi. Immediate le ricerche dell'aggressore, già noto alle forze dell'ordine, e la sua cattura.

 

La tragedia poche settimane fa a Bitonto

L'orribile vicenda riporta alla mente l'omicidio avvenuto poche settimane fa a Bitonto, dove un ventenne ha ucciso a pugli un quarantenne del posto in una stazione di servizio. 

 

Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 08:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA