Galatone, sirene e applausi per l'addio alle vittime dell'incidente
Il sindaco: «Paese nello sconforto»

Giovedì 28 Novembre 2019

E' il giorno del dolore, a Galatone, dove nel pomeriggio si sono celebrate le esequie di tre delle vittime del drammatico incidente stradale di martedì mattina, in cui hanno perso al vita Pasquale Filieri, 62 anni, Toni Mezzi, 44 anni, Luigi Casaluci, 64 anni (tutti di Galatone) e Alessandro Liguori, di Neviano.

«Siamo nel totale sconforto per il dolore delle famiglie e la drammaticità dell'evento - ha detto il sindaco di Galatone Flavio Filoni durante i funerali delle tre vittime galatonesi mirte nel drammatico incidente di martedì scorso-.  Difficile parlare, siamo azzerati dall'accaduto. Stretti attorno alle famiglie, tutti abbiamo perso qualcuno: amico, parente, collega». Fuori dalla chiesa un lungo applauso ha accolto l'uscita dei feretri al suono delle ambulanze delle associazioni di soccorso della Protezione Civile, di cui Pasquale Filieri era vicepresidente.
 

 
L'intera giornata è stata segnata dal lutto perla tragedia. Un lungo corteo funebre ha attraversato le vie del paese in silenzio. Intorno alle 15 il corteo ha attraversato le vie di Galatone, accompagnando le salme al santuario del Santissimo Crocifisso. Qui i feretri sono stati portati in chiesa accompagnati dal tocco delle campane e ci rimarranno fino alla conclusione della cerimonia funebre.
 
 

LEGGI ANCHE: Il dolore dopo la tragedia «Non doveva finire così»
Luigi e Antonio, una vita tra casa e lavoro Lutto cittadino, tre sindaci con le famiglie
Lo strazio del figlio «Ho visto le scarpe sotto il lenzuolo»
Neviano è incredula: «Un destino beffardo»

 
 

Il sindaco Flavio Filoni ha emesso una ordinanza di regolamentazione del traffico e della sosta.  Dalle 8 e fino all'arrivo del corteo nel santuario, saranno chiuse al traffico piazza San Sebastiano, via Torrente - 1° tratto, via San Sebastiano, viale XXIV Maggio, da piazza San Sebastiano fino a via XX Settembre, via Roma, piazza San Demetrio, via Sant'Anna, largo Chiesa, piazza Costadura, via Convento, piazza SS. Crocifisso, via Galateo, via A. Diaz e via Colonna. Per tutta la permanenza delle salme nel santuario, inoltre, saranno chiuse al traffico, con divieto di sosta, piazza SS. Crocifisso, via Nizza (dall'incrocio con Via Madonna della Grazia fino a Piazza SS. Crocifisso), via Regina Elena, via Garibaldi fino all'incrocio con Via Mazzarella, via Grossi, piazza Costadura, via Convento, via Castello, via Beato Egidio; divieto di sosta su entrambi i lati su strada vicinale Marini. Durante il tragitto fino al cimitero, a partire dalle 14, divieto di sosta su via Leuzzi e divieto di accesso su via Savoia in entrata da Nardò, con deviazione su via Riccardi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 20:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA