Trascinato al largo dalle correnti, paura per un bagnante a Pescoluse

Trascinato al largo dalle correnti, paura per un bagnante a Pescoluse
di Luana PRONTERA
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Settembre 2022, 19:37 - Ultimo aggiornamento: 6 Settembre, 14:53

Momenti di paura a Pescoluse (marina di Salve), in zona “la Conca”. Nel pomeriggio di oggi un turista è stato trascinato dalla corrente e dal vento forte oltre le boe rosse che delimitano le acque di balneazione. L’uomo, aggrappato ad un gonfiabile, non sapeva nuotare e si è fatto prendere dal panico, iniziando ad urlare disperato. Per fortuna il salvataggio è riuscito, non senza difficoltà.

L'allarme in spiaggia

A dare l’allarme è stato un amico che sentendolo urlare ad oltre 200 metri dalla costa ha avvertito la bagnina la quale si trovava presso una delle torrette facenti parte del piano collettivo di salvamento della città di Salve. Lei, Miriam Maglie, non ha esitato un attimo, è salita a bordo del pattino in dotazione ed ha cercato di recuperare il malcapitato che nel frattempo era stato trasportato a quasi 400 metri dalla riva ed era disperato. Miriam ha raggiunto l’uomo ed ha provato a tranquillizzarlo, ma le condizioni del mare erano tali da rendere difficile il soccorso. Rendendosi conto della situazione, la giovane ha avuto la prontezza di attirare l'attenzione dell'equipaggio a bordo di un motoscafo nelle vicinanze, chiedendo aiuto. I ragazzi a bordo hanno contribuito al salvataggio dell’uomo.

Il lieto fine

Una volta concluse le operazioni e rientrata in riva, la ragazza è stata accolta dall’applauso dei bagnanti e dei tanti testimoni che dalla spiaggia hanno insistito increduli alla scena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA