Tragedia sulla circonvallazione: podista investito e ucciso. Era il giorno del suo compleanno

Domenica 13 Settembre 2020
Un'immagine della tragedia di questa mattina a Veglie
Stava attraversando la circonvallazione di Veglie per immettersi su una strada di campagna dove avrebbe proseguito la corsa mattutina. Antonio Cappello, 56 anni compiuti proprio oggi, del posto, proprietario di un negozio di vernici, è stato travolto ed ucciso da un furgone guidato da un ambulante diretto al mercato di Porto Cesareo.



La tragedia si è consumata all'incrocio con via Pirandello poco dopo le 6.30. Sono intervenute le ambulanze del 118 e le pattuglie dei carabinieri della stazione di Veglie. I sanitari hanno provato a rianimare l'uomo, ma l'urto con il furgone e la caduta sull'asfalto gli sono stati letali.

LEGGI ANCHE: Travolto in strada da un'auto pirata: dimesso il 16enne investito. Si costituisce l'automobilista che era fuggita

Il furgone è stato sequestrato, mentre il conducente è stato accompagnato a Lecce nell'ospedale Vito Fazzi per essere sottoposto ai test sull'assunzione di alcol e/o droghe. I risultati arriveranno in mattinata e saranno comunicati al pubblico ministero di turno della Procura di Lecce, Stefania Mininni. Ultimo aggiornamento: 11:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA