Tragedia in vacanza al mare: uomo annega a Torre Lapillo

Mercoledì 9 Settembre 2020 di Francesco DE PASCALIS
Tragedia questa mattina a Porto Cesareo: un annegamento sul tratto di spiaggia libera a Torre Lapillo, precisamente lo specchio d'acqua sito di fronte al Bar Caribia. A perdere la vita un uomo residente nella provincia di Brindisi, Lorenzo Cuppone, 66 anni, originario di Cellino San Marco e residente a San Pietro Vernotico, che aveva scelto di passare la bella giornata settembrina lungo la costa bassa e sabbiosa dell'Amp di Porto Cesareo, località dove era in villeggiatura.

A stroncare l'uomo - cardiopatico - sarebbe stato un infarto mentre era in acqua. Inutili purtroppo sono stati i soccorsi sia dei  bagnanti che l'hanno visto in difficoltà sia, da lì a qualche minuto, dei sanitari del 118 e degli uomini del soccorso in mare della Guardia costiera del locale ufficio marittimo Torre Cesarea. Ultimo aggiornamento: 10 Settembre, 13:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA