Tenta il suicidio a 17 anni, salvata dal carabiniere salentino

Tenta il suicidio a 17 anni, salvata dal carabiniere salentino
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Agosto 2022, 22:14 - Ultimo aggiornamento: 29 Agosto, 12:16

Una ragazza 17enne tenta il suicidio ma è salvata grazie all'intervento di una pattuglia della sezione radiomobile dei carabinieri di Cirò Marina in Calabria e tra gli “angeli custodi” c’è anche il 38enne salentino Dario Tornese, di Carmiano.

Il fatto è accaduto in una località della costa calabrese dove la diciassettenne si è chiusa nel bagno di casa dopo avere inviato un messaggio whatsapp ad un amico con le foto del braccio pieno di sangue per essersi tagliata le vene. Il giovane ha subito dato l’allarme chiedendo anche l'intervento dei carabinieri.

Il salvataggio


Sul posto è giunta dopo pochi minuti una “gazzella” dell'Arma e i due militari, una volta entrati in casa e allertata la madre della giovane che si era accorta di nulla, hanno sfondato la porta del bagno ed hanno trovato la ragazza riversa a terra e priva di sensi. I militari, dopo aver allertato i sanitari 118, con freddezza hanno tamponato le ferite con alcuni asciugamani per fermare l’emorragia. L'intervento di Tornese e del suo collega è servito a salvare la 17enne che, condotta in ambulanza in ospedale a Crotone, è stata medicata. Non è in pericolo di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA