«Kilometrozero, posteggio legittimo» per dodici anni. La decisione del Tar Lecce. Chiosco pronto per la prossima estate

Giovedì 20 Gennaio 2022

Per i giudici amministrativi di Lecce, il posteggio assegnato per 12 anni al Kilometrozero è legittimo. Dunque il locale salentino la prossima estate potrà continuare a servire drink in riva al mare in località La Reggia. 

La decisione dei giudici

Il Tar di Lecce rigetta il ricorso promosso da una ditta concorrente e conferma la legittimità dell’aggiudicazione, per 12 anni, del posteggio in località La Reggia in favore della Kilometrozero.

Il Kilometrozero, da molti anni, svolge somministrazione di alimenti e bevande su un posteggio in località La Reggia, meta di turisti e giovani del luogo provenienti da tutto il Salento. Il tratto di costa in cui è ubicato, ricadente nel territorio del Comune di Galatone, è uno dei più caratteristici del Salento, noto per le sue bellezze paesaggistiche ed i tramonti mozzafiato.

Lecce, spazi-extra ai tavolini della Movida: nuova proroga per il Covid fino al 31 marzo

Nel 2020 il Comune di Galatone, dopo aver approvato il piano comunale del commercio, decideva di pubblicare un bando per l’assegnazione del suddetto posteggio per la durata di 12 anni, al fine di consentirvi la somministrazione di alimenti e bevande mediante un chiosco amovibile in legno con annessi servizi.

Esaminate le domande di partecipazione pervenute, il responsabile comunale al ramo decideva di aggiudicare in via provvisoria il posteggio alla ditta Kilometrozero, poiché la stessa vantava un punteggio maggiore rispetto agli altri concorrenti. Uno di questi ha però impugnato la graduatoria rivolgendosi ai giudici amministrativi di via Rubichi, ritenendo di aver diritto ad un punteggio maggiore e, quindi, all’assegnazione del posteggio. La Kilometrozero decideva di difendersi in giudizio con l’avvocato Paolo Gaballo, il quale spiegava ricorso incidentale ed eccepiva l’inammissibilità, sotto vari profili, e l’infondatezza nel merito dell’impugnazione promossa dal concorrente.

Piazza italia, arrivano le telecamere di sorveglianza. Zona più sicura e controllata

Nel maggio 2021 il TAR chiedeva un approfondimento istruttorio al Comune di Galatone, in particolare se avesse proceduto o meno all’aggiudicazione definitiva del posteggio. Il responsabile comunale, dopo aver riscontrato le osservazioni presentate dai vari concorrenti, procedeva con l’aggiudicazione definitiva del posteggio, che veniva confermata in favore della Kilometrozero. Anche l’aggiudicazione definitiva, però, veniva impugnata al TAR dalla ditta concorrente, che contestava il maggior punteggio attribuito in gara alla Kilometrozero.

La sentenza di questa mattina ha messo fine alla vicenda. I giudici del Tar infatti hanno accolto le eccezioni preliminari e le tesi dell’avvocato Gaballo in difesa della Kilometrozero, e hanno dichiarato inammissibile e infondata nel merito l’azione promossa dalla ditta concorrente, confermando l’aggiudicazione del posteggio disposta in favore della Kilometrozero per 12 anni.

Ora, per effetto di tale decisione, la Kilometrozero potrà concludere l’iter già avviato per la realizzazione del chiosco eco-compatibile in vista della prossima stagione estiva.

Grande soddisfazione è stata epressa dal titolare del Kilometrozero e dell'avvocato Gaballo dopo la decisione dei giudici amministrativi. 

Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 19:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA