Tap, il Tar respinge ricorso: “Nessuna violazione nella Via”

Lunedì 15 Giugno 2020
«Nessuna violazione di natura procedimentale per il giudizio conclusivo con il quale il ministero dell'Ambiente ha ritenuto di non riaprire il procedimento di Via per completare l'ultimo tratto del gasdotto della Trans Adriatic Pipeline». Lo ha stabilito il Tar del Lazio con una sentenza nella quale ha respinto un ricorso proposto dal Comune di Melendugno.
A finire alla valutazione dei giudici era il decreto del Ministero dell'Ambiente con cui era stato accolto il parere della Commissione Tecnica di Verifica dell'Impatto Ambientale circa la non necessità di sottoporre a Via la variazione del progetto esecutivo per completare l'ultimo tratto del gasdotto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA