Tricase Porto, trovato morto il sub 28enne scomparso ieri. Il dolore degli amici sul molo

Domenica 24 Maggio 2020
Tragico epilogo per le ricerche del sub disperso ieri a Tricase Porto. Il 28enne Davide d'Alessandro, di Racale, è stato ritrovato senza vita questa mattina dopo che in mare si sono immersi all'alba di oggi anche i sommozzatori. 
Il giovane, un panettiere con la passione del mare, si era immerso nella tarda mattinata di ieri per una battuta di pesca probabilmente in apnea. Nel tardo pomeriggio non era ancora rientrato e sono subito scattate le ricerche. 


Carabinieri, vigili del fuoco, 118 e guardia costiera sono accorsi in serata nei pressi dell' “Isola”, sul tratto di litoranea che da Tricase Porto conduce verso Marina di Andrano e dove la Fiat Punto del giovane era ancora parcheggiata.
 


Il suo pallone da sub è stato ritrovato ieri sera quando anche la famiglia del giovane si è recata sul posto. Tutto intorno si sono sviluppate le ricerche, proseguite durante la notte. Poi questa mattina il corpo senza vita è riemerso di fronte allo scoglio. 

Il 28enne è molto conosciuto nella sua Racale, ma anche nei paesi vicini. A Gallipoli, da ragazzo, ha frequentato l'Istituto Nautico "Vespucci". Era anche un appassionato di atletica. Dolore e strazio nel suo paese in queste ore. Tra i familiari ma anche tra i tanti amici che si sono ritrovati sul molo. Ultimo aggiornamento: 15:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA