Stop alle auto intorno al Via del Mare, tutto pronto per Lecce - Milan

Lunedì 22 Giugno 2020
Tutto pronto al via del mare per la partita Lecce-Milan che si disputerà alle 19.30.
Stop alle auto intorno al Via Del Mare con strade e viali chiuse al traffico fin dal primo pomeriggio. Sono questi alcuni dei provvedimenti pensati dall'amministrazione comunale per disciplinare la viabilità in vista delle gare casalinghe dell'Us Lecce. Già a partire da oggi. In occasione dell'incontro Lecce - Milan, e con l'atteso ritorno sul campo della squadra giallorossa, il settore Mobilità ha predisposto un piano per regolare il traffico lungo le arterie cittadine che conducono all'impianto sportivo Ettore Giardiniero e affrontare così le problematiche legate al raggiungimento dell'impianto in sicurezza da parte di tutti gli addetti ai lavori.
Le partite come noto - si svolgeranno a porte chiuse, senza pubblico, con una presenza massima di 300 unità distribuite per le varie attività.
Per gestire la viabilità è stata predisposta una nuova emissione di pass-auto per l'accesso alla zona delimitata che andranno a sostituire quelli già emessi all'inizio della prima parte del campionato.
L'ordinanza, predisposta dal dirigente del settore Fernando Bonocuore, prevede a partire da oggi e sino al termine del campionato l'adozione di alcune variazioni alla circolazione intorno allo zona dello stadio. Nello specifico è stata istituita: la sospensione della circolazione veicolare lungo la strada provinciale 364, per tutta la carreggiata nei due sensi di marcia, dall'innesto su viale Giovanni Paolo II direzione Lecce e dalla rotatoria di via Carlo Leo direzione San Cataldo, da tre ore prima dell'inizio delle partite e sino a due ore dopo il termine delle stesse fatta eccezione per i veicoli di pronto intervento e soccorso, del servizio di polizia, dei mezzi di trasporto collettivo e pubblici, dei residenti nonché dei veicoli muniti di autorizzazione, dei veicoli a servizio dei portatori di disabilità e la sospensione della circolazione veicolare e l'istituzione del divieto di fermata, da cinque ore prima dell'inizio della partita di calcio a due ore dopo il termine della stessa a tutti i veicoli nelle zone ricadenti nel perimetro dello stadio comunale a salvaguardia della pubblica incolumità.
Gli autorizzati potranno accedere nei parcheggi posizionati nella parte antistante la tribuna centrale dello stadio (terzo e quarto anello di parcheggio) esibendo ai varchi il nuovo permesso.
Inoltre, sempre da tre ore prima a due ore dopo l'incontro, sarà istituito il divieto di transito e fermata a tutti i veicoli lungo viale Giovanni Paolo II, nel tratto compreso tra via Carrara e gli svincoli per la strada provinciale 364 compresi, direzione San Cataldo. Stop ai veicoli in via Carlo Leo, da via Agrigento a viale Giovanni Paolo II.
Da mezz'ora prima della fine di ogni incontro, poi, sarà istituito l'obbligo di svolta a destra a tutte le vetture in uscita su viale Giovanni Paolo II dalle seguenti località: aree di parcheggio dello stadio comunale, via Scrimieri e via Rapolla. Infine, due ore prima dell'incontro saranno posizionate alcune transenne anche su via Rapolla e via Scrimieri, con possibilità di accesso solo per i residenti.
I varchi e le chiusure interessate saranno presidiati dalle forze dell'ordine.
S.D.C.
© RIPRODUZIONE RISERVATA Ultimo aggiornamento: 20:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA