Ucciso dalle fiamme della stufa: inutili i soccorsi per un anziano

Venerdì 27 Novembre 2020 di Katia PERRONE

Era avvolto in una coperta, e sedeva non molto distante da una stufa dalla quale si sono sprigionate le fiamme che lo hanno raggiunto e non gli hanno lasciato scampo. È morto così, nella sua casa di via Salvemini, a Squinzano, Vincenzo Pulli di 92 anni. Per lui, purtroppo, nonostante i soccorsi immediati del figlio, medico e dirigente della Asl di Lecce, e poi dei sanitari del 118 giunti in casa dell’anziano subito dopo la chiamata di intervento, non c’è stato nulla da fare.

L’anziano, nonno di un ex consigliere comunale dimessosi pochi giorni fa, era già deceduto a causa delle ustioni riportate sul corpo. Sul posto, insieme ai soccorritori, sono arrivati i vigili del fuoco, i carabinieri e i familiari del 92enne. E’ accaduto intorno alle 22
 

Ultimo aggiornamento: 11:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA